Impostare e modificare il layout della tastiera

Da Guide@Debianizzati.Org.
Jump to navigation Jump to search
Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 8 "Jessie"
Debian 9 "Stretch"
Debian 10 "Buster"

Modificare il layout di tastiera

A volte si rende necessario dover modificare il layout della nostra tastiera.

Il pacchetto keyboard-configuration permette di scegliere molti parametri relativi sia al tipo di tastiera che al suo layout, e di renderli accessibili all'intero sistema.

Per modificare le impostazioni, basta usare dpkg con privilegi di amministrazione:

# dpkg-reconfigure keyboard-configuration

E scegliere le impostazioni desiderate, che saranno effettive dal successivo riavvio.

Per rendere effettive le modifiche, senza bisogno di riavviare, eseguire:

# udevadm trigger --subsystem-match=input --action=change

Invece da una console virtuale (/dev/tty1, ecc...), sarebbe sufficiente:

# setupcon

Metodo alternativo - solo layout tastiera (console-data)

Se il pacchetto console-data è installato, è sufficiente:

# dpkg-reconfigure console-data

A questo punto debconf ci mostrerà il consueto menu semi-grafico da cui potremo scegliere il nuovo layout.

Se si vuole invece cambiare al volo il layout della tastiera basta usare:

# loadkeys it
(nel caso di tastiera italiana, altrimenti scegliere altro layout)

Questo comando è utile quando si avvia un kernel in modalità provvisoria (passando il parametro init=/bin/bash) e ci si ritrova in una shell con tastiera americana.

Ambiente grafico (Xorg)

Se invece si sta utilizzando una sessione grafica, per esempio con una live, e si vuole cambiare il layout attualmente utilizzato dal server X, su un terminale basta digitare:

$ setxkbmap it
(sempre nel caso si voglia la tastiera italiana)




Guida scritta da: Keltik

Swirl-auth40.png Debianized 40%

Estesa da:
Verificata da:
HAL 9000 19:08, 6 set 2019 (CEST)

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized