Old:Installare OpenOffice2 su Debian Etch

Da Guide@Debianizzati.Org.

Emblem-important.png Attenzione. Questa guida è obsoleta. Viene mantenuta sul Wiki solo per motivi di natura storica e didattica.

Al momento di scrivere questa guida, OpenOffice2 è presente nel ramo experimental di Debian GNU/Linux.

Utilizzando come sistema base Debian Etch (testing) non è per nulla difficile o rischioso installare la nuova versione di questo insieme di programmi.

Se qualcuno ha occasione di provare l'installazione a partire da Sarge me lo faccia sapere o, meglio ancora, scriva qualcosa a riguardo sul Wiki.

Cominciamo!

Indice

Preparare il sources.list

Nel nostro /etc/apt/sources.list abbiamo bisogno di diversi repository. In questa piccola guida utilizzeremo unicamente quelli ufficiali, ma nulla vieta di combinarli ad altri. Ecco cosa dobbiamo avere all'interno del nostro file (io ho usato Fastweb.it, ma potete tranquillamente usare il vostro mirror preferito):

# Debian Testing - ufficiale
deb http://debian.fastweb.it/debian/ testing main non-free contrib
# Debian Testing - ufficiale sicurezza
deb http://security.debian.org/ testing/updates main contrib non-free
# Debian Unstable - ufficiale
deb http://debian.fastweb.it/debian unstable main contrib non-free
# Debian Experimental - ufficiale
deb http://debian.fastweb.it/debian/ ../project/experimental main contrib non-free

Una volta compilato il sources.list andiamo al passo successivo.

Configurare APT

In questa fase dobbiamo istruire APT in modo che utilizzi testing come ramo stabile, ma sia in grado di recuperare pacchetti e risolvere le dipendenze usando anche gli altri repository. Vi consiglio caldamente di leggere la guida APT uso avanzato: mixare releases diverse, ma per i frettolosi ecco come procedere.

Il file preferences

Il file delle preferenze di APT è /etc/apt/preferences. Se non esiste nel nostro sistema (di default non viene creato), facciamolo noi:

# touch /etc/apt/preferences

Una volta creato il file, e comunque dopo averlo aperto, scriviamo al suo interno quanto segue:

Package: *
Pin: release a=testing
Pin-Priority: 850

Package: *
Pin: release a=unstable
Pin-Priority: 800

Package: *
Pin: release a=experimental
Pin-Priority: 750

In poche parole: maggiore è il numero relativo a Pin-Priority, più alta sarà la precedenza di un repository rispetto ad un altro. APT cercherà di installare pacchetti a partire da testing (pin=850), se non li trova li cercherà in unstable (pin=800) e quindi in experimental (pin=750). Lo stesso discorso vale per le dipendenze.

Il file apt.conf

Questo file controlla il comportamento generale di APT. Il percorso completo del file è /etc/apt/apt.conf. Se non esiste createlo, quindi editatelo ed inserite al suo interno quanto segue:

APT::Default-Release "testing";
APT::Cache-Limit 10000000;
Apt::Get::Purge;
APT::Clean-Installed;
APT::Get::Fix-Broken;
APT::Get::Fix-Missing;
APT::Get::Show-Upgraded "true";

Salvate e date un bel

# apt-get update

Installare OpenOffice2

Ora siamo al punto più facile di tutta l'operazione. Non abbiamo altro da fare se non impartire il comando:

# apt-get install openoffice.org2-core openoffice.org2-writer openoffice.org2-calc openoffice.org2-impress
  openoffice.org2-draw openoffice.org2-math openoffice.org2-base openoffice.org2-gnome openoffice.org2-l10n-it

APT risolverà per noi tutte le dipendenze ed il sistema non patirà conseguenze.

Nell'esempio io ho installato tutti i componenti disponibili al momento (Writer, Calc, Impress, Draw, Math, il supporto a Gnome e la lingua italiana), ma una rapida ricerca con apt-cache search vi mostrerà senz'altro i pacchetti a voi più utili.

Happy Debian a tutti!




Guida scritta da: keltik 20:59, Set 21, 2005 (EDT)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti