Monitorare la banda con BitmeterOS

Da Guide@Debianizzati.Org.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"
Debian 9 "Stretch"

Indice


Introduzione

BitMeter OS è un tool free e opensource per monitorare il consumo di banda; può girare su Linux, Windows e MacOS X. BitMeter OS tiene traccia dell'utilizzo della connessione internet e può mostrare i risultati raccolti sia attraverso un'interfaccia web sia attraverso la linea di comando.
Sul sito ufficiale del progetto è possibile accedere a una demo del programma a questo indirizzo: BitMeterOS Demo

Installazione

Per installare BitMeter OS è sufficiente recarsi sul sito del progetto (BitMeterOS Download) e scaricare il file .deb 32bit o 64bit ad esempio tramite wget. Dopo averlo scaricato si può installare il pacchetto come qualsiasi altro pacchetto .deb:

# dpkg -i bitmeteros_0.7.3-amd64.deb

Correzioni agli script in /etc/init.d

Gli script bitmeter e bitmeterweb presenti in /etc/init.d non hanno la corretta definizione dei parametri LSB e generano degli warning ogni volta che viene eseguito update-rc. Occorre aprirli e inserire all'inizio del file le seguenti righe:

#!/bin/sh
# chkconfig: 235 99 10
# description: Start or stop the Bitmeter server
#
### BEGIN INIT INFO
# Provides: bitmeter
# Required-Start: $network $syslog $munin
# Required-Stop: $network $munin
# Default-Start: 2 3 5
# Default-Stop: 0 1 6
# Description: Start or stop the Bitmeter server
### END INIT INFO
#!/bin/sh
# chkconfig: 235 99 10
# description: Start or stop the Bitmeter web interface
#
### BEGIN INIT INFO
# Provides: bitmeter
# Required-Start: $network $syslog $munin
# Required-Stop: $network $munin
# Default-Start: 2 3 5
# Default-Stop: 0 1 6
# Description: Start or stop the Bitmeter web interface
### END INIT INFO

Utilizzo

Accesso all'interfaccia web

Il programma è da subito accessibile sulla sua interfaccia web, all'indirizzo:

http://indirizzo.ip.del.server:2605

Per motivi di sicurezza, come impostazione di default l'interfaccia web è accessibile solo da localhost. Dopo aver impostato le corrette regole di protezione sul firewall (ad esempio consentendo l'accesso alla porta 2605 solo dalla LAN o da uno specifico IP) è possibile abilitare la visualizzazione dell'interfaccia web anche dai PC remoti con due comandi:

# bmdb webremote
# bmdb webremoteadmin

Per disabilitare l'accesso web remoto basta il comando:

# bmdb weblocal

Si noti che questo comando ha bisogno di un riavvio dell'interfaccia web prima di sortire effetti.

Riavvio dell'interfaccia web

Per avviare o stoppare l'interfaccia web si utilizzano i seguenti comandi:

# bmdb webstop
# bmdb webstart

Per avviare o stoppare il processo di registrazione del traffico si usano i seguenti comandi:

# bmdb capstop
# bmdb capstart

Modifica della porta TCP dell'interfaccia web

BitMeter OS di default ascolta sulla porta 2605. Per modificare la porta di ascolto è sufficiente il comando:

# bmdb setconfig web.port 8080

Si noti che questo comando ha bisogno di un riavvio dell'interfaccia web prima di sortire effetti.

Gestione dei dati raccolti

Tutti i dati raccolti da BitMeter OS sono archiviati in un unico file database:

/var/lib/bitmeter/bitmeter.db

Per resettare tutti i dati raccolti è sufficiente il comando:

# bmdb purge

Come comportamento di default BitMeter OS scrive i suoi aggiornamenti nel database ogni secondo. Per aumentare l'intervallo di scrittura si utilizzi il seguente comando:

# bmdb setconfig cap.write_interval 5

Affinché il comando abbia effetto è necessario riavviare il demone di cattura dei dati.




Guida scritta da: Ferdybassi 12:10, 17 mar 2011 (CET)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti