Differenze tra le versioni di "Amministrazione grafica delle "Alternatives""

Da Guide@Debianizzati.Org.
Jump to navigation Jump to search
m (verificata con buster)
 
(21 versioni intermedie di 8 utenti non mostrate)
Riga 1: Riga 1:
==Introduzione==
+
{{Versioni compatibili|Squeeze|Wheezy|Jessie|Stretch|Buster}}
+
== Introduzione ==
 
  
Per rispondere a questa domanda bisogna innanzitutto considerare il fatto che in questo campo le cose cambiano molto rapidamente,
+
Capita che, dopo l'installazione o rimozione o aggiornamento del software, le [[Alternatives|alternatives]] si riconfigurino, sovrascrivendo la precedente configurazione.
  
+
Gli amanti del terminale possono usufruire di questo comando:
  
Detto questo, vediamo cosa offre il mercato.
+
<pre># update-alternatives --config [alternativa]</pre>
  
Al momento della stesura di questo documento ci sono sostanzialmente tre tipi di prodotti che possono connettere il vostro PC alla linea ADSL e quindi ad internet: i modem ethernet, i modem-router e i modem USB.
+
Chi invece non ha molta dimestichezza con la riga di comando può ricorrere a due software grafici: [http://packages.debian.org/galternatives  galternatives] oppure [http://packages.debian.org/kalternatives kalternatives], rispettivamente per Gnome e per KDE.
  
== Tipi di Modem ==
+
== Installazione ==
===Modem ethernet===
+
Per installare, è sufficiente dare uno dei due comandi, in base a quale dei due programmi si vuole installare:
I modem ethernet sono in pratica dei mini computer che gestiscono autonomamente la connessione alla linea ADSL. Hanno una porta di rete a cui connettere il PC, e una presa telefonica per la linea ADSL.
 
  
===Modem-router===
+
<pre># apt-get install galternatives</pre>
 
 
Di solito implementano anche un firewall (in commercio se ne trovano anche alcuni che contengono un kernel Linux).
 
 
===ModemUSB===
 
 
  
===Quale delle tre?===
+
<pre># apt-get install kalternatives</pre>
Ora mettiamoci dal punto di vista di un PC che vogliamo connettere ad internet, e che quindi chiameremo interno.
 
  
 
  
,
+
Ora è possibile amministrare graficamente le alternatives, senza scervellarsi col terminale.
.
 
  
Questo approccio ha il vantaggio di essere indipendente dal S.O., in quanto il grosso del lavoro viene fatto automaticamente dal modem in questione.
+
== Riferimenti ==
 
  
+
[[Alternatives]]
  
(per esempio pagare qualcosa tramite addebito in bolletta telefonica, o anche attaccare altri computer in internet).
+
{{Autori
 +
|Autore = [[Utente:Ernestus|Ernestus]] 15:26, 18 feb 2011 (CET)
 +
}}
  
+
[[Categoria:Ottimizzazione del sistema]]
 
 
I modem USB, diversamente dagli altri presentati prima, non sono dei computer, ma delle periferiche.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
== Installazione di Debian ==
 
 
 
[[
 
 
 
 
 
 
 
Ultimamente sono stati inclusi nel kernel Linux i driver per alcuni di questi modem, quindi la loro procedura di installazione non necessita di ricompilazione del kernel.
 
 
<pre>
 
$ cat /proc/bus/usb/devices
 
</pre>
 
cercare le stringhe "Vendor" e "ProdID" (relative al modem usb) che identificano il chipset e confrontarle con quelle riportate [http://accessrunner.sourceforge.net/modems.shtml qui].
 
 
 
 
Inoltre, qualora fosse necessario reperire il firmware del modem, si potrebbe usare quello presente nel cd dei driver del modem per windows.
 
 
 
Trovate informazioni riguardo il '''net-install tramite connessione ppp(oe)''' nelle [http://wiki.debian.org/DebianInstallerFAQ Faq del Debian Installer] (vedere in particolare: ''Question 26: How do I use netinst over ppp(oe)?'').
 
[[Categoria:Networking]][[Categoria:Hardware]][[Categoria:Modem ADSL]]
 

Versione attuale delle 01:12, 20 nov 2020

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"
Debian 9 "Stretch"
Debian 10 "Buster"

Introduzione

Capita che, dopo l'installazione o rimozione o aggiornamento del software, le alternatives si riconfigurino, sovrascrivendo la precedente configurazione.

Gli amanti del terminale possono usufruire di questo comando:

# update-alternatives --config [alternativa]

Chi invece non ha molta dimestichezza con la riga di comando può ricorrere a due software grafici: galternatives oppure kalternatives, rispettivamente per Gnome e per KDE.

Installazione

Per installare, è sufficiente dare uno dei due comandi, in base a quale dei due programmi si vuole installare:

# apt-get install galternatives
# apt-get install kalternatives


Ora è possibile amministrare graficamente le alternatives, senza scervellarsi col terminale.

Riferimenti

Alternatives




Guida scritta da: Ernestus 15:26, 18 feb 2011 (CET)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized