Wireless Access Point (WAP) personalizzato

Da Guide@Debianizzati.Org.

(Differenze fra le revisioni)
(Installazione)
(Configurazione)
Riga 21: Riga 21:
* '''eth0''' è l'interfaccia a filo;
* '''eth0''' è l'interfaccia a filo;
* '''wlan0''' è l'interfaccia senza fili;
* '''wlan0''' è l'interfaccia senza fili;
-
* '''br0''' è il nome del ponte di rete che include le sopraccitate due interfacce fisiche;
+
* '''br0''' è il nome del ponte di rete che includerà le sopraccitate due interfacce fisiche.

Versione delle 23:48, 11 set 2015

Edit-clear-history.png Attenzione. Questa guida necessita di un controllo, per via del tempo trascorso dall'ultima verifica e delle versioni di Debian con cui è stata testata.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"

Introduzione

Sebbene in commercio esistano numerosi prodotti economici dedicati al ruolo di access point (AP d'ora in avanti), ci sono almeno alcune situazioni in cui è conveniente, o semplicemente interessante, usare una macchina completa per tale ruolo:

Info.png Nota
Non tutti i dispositivi wireless supportano la modalità master, necessario per far funzionare tale dispositivo come AP. Verificare quindi tale aspetto prima di comprare un dispositivo.


Installazione

# apt-get install iw hostapd wireless-tools

I wireless-tools forniscono diversi strumenti, tra cui iwconfig, utile per configurare dispositivi wireless non molto recenti, basati ad esempio sul diriver Madwifi. iw risulta invece utile per manipolare i dispositivi più recenti, come ad esempio quelli basati sul driver nl80211.

Configurazione

Convenzioni:

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti