Installazione driver proprietari Ati

Da Guide@Debianizzati.Org.

Versione delle 09:14, 11 ott 2017, autore: Spoon (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Guida adottata da Spoon Bannermv.png



Indice

Introduzione

Questo how-to spiegherà come installare i driver proprietari forniti da ATI per generare il modulo fglrx necessario al funzionamento del motore 3D delle schede grafiche.

Come è noto i driver ATI soffrono di una difficile installazione e configurazione. Sfortunatamente (o forse no) esistono molteplici configurazioni hardware che ostacolano l'installazione dei driver. Spesso, anche seguendo un guida perfetta, non si riesce ad attivare l'accelerazione 3D al primo colpo (molto raramente si hanno anche problemi di visualizzazione nel desktop). Solamente con i successivi tentativi (variando anche il metodo, o la guida) solitamente si raggiunge lo scopo prefisso. Il modesto consiglio è di non disperarsi, magari tirare cazzotti pesanti al case, ma provare finché non si riesce.

Versioni dei driver

Warning.png ATTENZIONE
Prima di proseguire leggere questo:


Con le ultime versioni(>=9.4) dei driver proprietari, ATI ha tolto il supporto per le schede grafiche con chip r5xx o inferiore (cioè tutte quelle precedenti alla serie HD) dai driver che mantiene aggiornati, e lo ha spostato su di una versione "legacy", la 9.3, che rimane l'unica versione dei driver proprietari a supportarle. Anche questi driver "legacy" limitano il loro supporto dalla serie X2100 alla serie 9500: per schede precedenti a questa ATI fornisce driver obsoleti o non ne fornisce affatto.

Ma il pessimo supporto non si ferma qui. Infatti i driver 9.3 sono presenti nel repository della versione stable di Debian (Lenny), ma in Squeeze è presente solo la versione >=10.6 poiché la 9.3 è incompatibile con xorg >=7.5 e con le nuove versioni del kernel. Inoltre, se utilizzate una configurazione con schede video multiple (crossfire), dovete utilizzare il driver compatibile con la più vecchia.

Questa guida rimane quindi valida per chi usa debian stable (Lenny) ed ha una scheda dalla 9500 alla X2100, oppure per chi usa testing (o unstable) ma ha una scheda ATI HDxxxx.

Per tutti gli altri conviene utilizzare i driver (liberi!) radeon o i radeonhd (non sono la versione hd dei radeon, ma altri driver), che sono probabilmente già in funzione sulla vostra macchina (e che funzionano egregiamente! Solo le prestazioni in 3d sono inferiori ai driver proprietari). Se non lo fossero basta installarli.

Software richiesto

Sebbene i pacchetti per la generazione del modulo fglrx siano disponibili nel repository di Debian, il consiglio è quello di utilizzare l'installer fornito da ATI in quanto più aggiornato. Nel caso in cui si voglia compilare il modulo (operazione necessaria sia con module-assistant che utilizzando l'installer), sarà necessario disporre dei sorgenti del kernel compilati o degli header del kernel installato. Se sulla nostra macchina gira un kernel precompilato Debian, dobbiamo installare gli headers esattamente corrispondenti alla versione che gira (per la quale compileremo il modulo). Per far ciò diamo in un terminale:

$ uname -r
che restituirà solo la versione. Siamo ora pronti a installare i giusti headers:
# aptitude install linux-headers-<risultato del comando precedente>
I due comandi precedenti possono essere inseriti in un solo comando usando l'apice ` (da non confondere con ') che si ottiene in alcune mappature con Alt Gr + '
# aptitude install linux-headers-`uname -r`

Altri pacchetti necessari affinché l'installazione vada a buon fine, vanno installati attraverso il pacchetto build-essential:

# aptitude install build-essential
Warning.png ATTENZIONE
Prima di far partire l'installazione di nuovi driver:
  • Salvate una copia di /etc/X11/xorg.conf , che in caso di problemi andrà sostituita a quella nuova (creata dal configurer).
  • Verificate che non sia presente la cartella /usr/share/fglrx/. Se è presente, significa che sono installati dei vecchi driver fglrx. In versioni recenti la cartella è /usr/share/ati/. Per rimuoverli:
# cd /usr/share/fglrx/
# sh ./fglrx-uninstall.sh

e seguite le istruzioni.

  • Fate un aptitude purge di vecchi pacchetti di vecchi driver, se sono installati. Per esempio (i nomi dei pacchetti potrebbero essere diversi):
# aptitude purge fglrx-driver fglrx-kernel-src fglrx-control fglrx-kernel-2.6.17-2-686


Metodologie di installazione

Per quanto riguarda l'installazione di quelli nuovi, esistono essenzialmente 3 metodi alternativi:

  1. usare l'eseguibile Ati
  2. creare i pacchetti .deb partendo dall'eseguibile Ati
  3. installare i driver dai repository

Installazione attraverso l'installer ATI

Da un terminale spostatevi nella cartella dove avete scaricato il file e date i permessi di esecuzione:

$ chmod +x ati-driver-installer-8.26.18-x86.run
quindi, da root:
# sh ./ati-driver-installer-8.26.18.x86.run

e seguite le istruzioni. Poi, sempre con i permessi di root, aggiornate il file di configurazione xorg.conf:

# cd /etc/X11/
# aticonfig --initial
# aticonfig --overlay-type=Xv

e se volete settare meglio la configurazione:

# aticonfig

il quale ci darà un lungo output con la descrizione di tutte le opzioni che possiamo usare con aticonfig.

A questo punto non ci resta che compilare il modulo del kernel fglrx. I metodi possono essere 2:

1) Usare module-assistant, un pacchetto fornito per compilare moduli contenenti nel kernel-headers.

2) Compilare a mano il modulo.

È preferibile generalmente la seconda via perché non richiede il pacchetto kernel-header e perché applicabile a qualsiasi tipo di kernel, sia quello distribuito dai Debian repository che i kernel vanilla di www.kernel.org.
Il metodo è il seguente:

Spostarci nella directory /lib/modules/fglrx/build_mod da utenti root.

In questa directory adesso basta lanciare

# ./make.sh

Accertarsi che tutto sia andato a buon fine con una scritta "done" e poi spostarci nella directory precedente a build_mod ovvero /lib/modules/fglrx A questo punto lanciare il comando:

# ./make_install.sh 

Se tutto è andato a buon fine avete compilato il vostro bel modulo fglrx e per evitare di riavviare il sistema basta semplicemente entrare in linea di comando con CTRL + ALT + F1, effettuare il login come utente root e poi digitare:

# /etc/init.d/gdm restart
oppure
# /etc/init.d/kdm restart 

Montare il modulo fglrx con:

# modprobe fglrx 

e riavviare il sistema

# /etc/init.d/gdm restart
oppure
# /etc/init.d/kdm restart 

Per controllare che la vostra accelerazione 3D funzioni basta digitare da shell come utente normale:

$ fglrxinfo 

Nel mio caso l'output è il seguente:

display: :0.0  screen: 0
OpenGL vendor string: ATI Technologies Inc.
OpenGL renderer string: ATI Radeon Xpress Series
OpenGL version string: 2.0.6473 (8.37.6)
$ glxinfo | grep rendering 

e aspettare che vi dia come output:

direct rendering: Yes

N.B.: Se non avete glxinfo installate il pacchetto mesa-utils.

Questo metodo risulta più semplice ed efficace della pacchettizzazione. Se usate kernel vanilla la procedura è la medesima. Attenzione ad usare i kernel 2.6.20 poiché hanno un bug e quindi viene corretto da una patch al modulo fglrx. Tale patch è possibile trovarla in rete.

Installazione manuale con generazione pacchetti specifici per Debian

Con i privilegi di root, rimuoviamo i vecchi pacchetti del modulo fglrx, se presenti:

# rm /usr/src/fglrx-kernel*.deb

È necessario installare i seguenti pacchetti:

# apt-get install module-assistant build-essential fakeroot dh-make debconf libstdc++5 gcc-3.4-base

Spostiamoci nella cartella dove abbiamo scaricato l'eseguibile Ati e diamogli i permessi di esecuzione:

$ chmod +x ati-driver-installer-8.26.18-x86.run

Poi, per creare i 5 pacchetti .deb:

$ sh ./ati-driver-installer-8.26.18-x86.run --buildpkg Debian/[release]

Per avere una lista di tutte le release supportate:

$ sh ./ati-driver-installer-8.26.16-x86.run --listpkg

Ad esempio:

$ sh ./ati-driver-installer-8.26.18-x86.run --buildpkg Debian/testing

Per installarli (installiamo solo quelli fondamentali):

$ su
Password:
# dpkg -i fglrx-driver_8.26.18-1_i386.deb
# dpkg -i fglrx-kernel-src_8.26.18-1_i386.deb
# dpkg -i fglrx-control_8.26.18-1_i386.deb

Compilazione del modulo fglrx

Warning.png ATTENZIONE
Ad ogni aggiornamento del kernel bisogna ricompilare il modulo fglrx.


Adesso va compilato il modulo fglrx, con module-assistant (m-a):

# m-a prepare
# m-a update
# m-a build fglrx
# m-a install fglrx
# depmod -a

Quindi muoviamoci in /etc/X11/:

# cd /etc/X11/

e aggiorniamo il file di configurazione di X:

# aticonfig --initial
# aticonfig --overlay-type=Xv

Naturalmente è possibile modificare etc/X11/xorg.conf anche a manina (per fare questo consultate...uhm, forse c'è qualche cosa in man xorg.conf) oppure consultando e usando aticonfig.

Riavviamo X.

Installazione dei driver dai repository

Lenny

È necessario avere abilitato la sezione non-free del repository: aprite /etc/apt/sources.list in un editor e controllate che ci sia:

deb http://ftp.us.debian.org/debian lenny main contrib non-free

o qualsiasi altro mirror debian lenny con non-free abilitato. Altrimenti aggiungete non-free alla riga del vostro mirror. Aggiornate ora la lista dei pacchetti disponibili:

apt-get update

Installiamo ora i pacchetti necessari:

# apt-get install module-assistant fglrx-driver fglrx-kernel-src fglrx-glx

Siccome il modulo di cui abbiamo bisogno (fglrx) è sotto forma di sorgenti (fglrx-kernel-src), lo compiliamo e lo installiamo utilizzando module-assistant, come descritto qui. In alternativa si può provare ad automatizzare la procedura di compilazione del modulo con:

# module-assistant auto-install fglrx-kernel-src

In teoria abbiamo finito, bisogna solamente configurare /etc/X11/xorg.conf manualmente aggiungendo(ATTENZIONE: se sono presenti già le voci per la scheda e per lo schermo, cancellatele):

Section "Device"
    Identifier  "ATI"
    Driver      "fglrx"
EndSection

Section "Screen"
    Identifier "Default Screen"
    DefaultDepth     24
EndSection

oppure automaticamente usando:

# aticonfig --initial

Non rimane che riavviare X (se usate gdm):

# /etc/init.d/gdm restart

Se volete avere anche il pannello di controllo Ati:

# apt-get install fglrx-control

Nota: Consultate anche il manuale di fglrx . ( man fglrx ).

Squeeze

Struttura del file xorg.conf

Un esempio di /etc/X11/xorg.conf:


### /etc/X11/xorg.conf ###

Section "ServerLayout"
	Identifier     "Default Layout"
	Screen      0  "aticonfig-Screen[0]" 0 0
	InputDevice    "Keyboard"
	InputDevice    "Mouse"
	InputDevice    "Touchpad" 
EndSection

Section "Files"
	# path to defoma fonts
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/misc"
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/100dpi/:unscaled"
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/75dpi/:unscaled"
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/Type1"
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/100dpi"
	FontPath     "/usr/share/fonts/X11/75dpi"
	FontPath     "/var/lib/defoma/x-ttcidfont-conf.d/dirs/TrueType"
EndSection

Section "Module"
	Load  "synaptics"
	Load  "bitmap"
	Load  "ddc"
	Load  "dri"
	Load  "extmod"
	Load  "freetype"
	Load  "glx"
	Load  "int10"
	Load  "type1"
	Load  "vbe"
#       Load  "GLcore"
EndSection

Section "InputDevice"
	Identifier  "Keyboard"
	Driver      "kbd"
	Option	    "CoreKeyboard"
	Option	    "XkbRules" "xorg"
	Option	    "XkbModel" "pc105"
	Option	    "XkbLayout" "it"
EndSection

Section "InputDevice"
	Identifier  "Mouse"
	Driver      "mouse"
	Option	    "CorePointer"
	Option	    "Device" "/dev/input/mice"
	Option	    "Protocol" "ExplorerPS/2"
	Option	    "Emulate3Buttons" "true"
EndSection

Section "InputDevice"
	Identifier  "Touchpad"
	Driver      "synaptics"
	Option	    "Device" "/dev/psaux"
	Option	    "Protocol" "auto-dev"
	Option	    "LeftEdge" "1700"
	Option	    "RightEdge" "5300"
	Option	    "TopEdge" "1700"
	Option	    "BottomEdge" "4200"
	Option	    "FingerLow" "25"
	Option	    "FingerHigh" "30"
	Option	    "MaxTapTime" "180"
	Option	    "MaxTapMove" "220"
	Option	    "VertScrollDelta" "100"
	Option	    "MinSpeed" "0.10"
	Option	    "MaxSpeed" "0.30"
	Option	    "AccelFactor" "0.0150"
	Option	    "SHMConfig" "on"
        Option      "AlwaysCore" "true"
EndSection

Section "Monitor"
	Identifier   "aticonfig-Monitor[0]"
	HorizSync    30.0 - 70.0
	VertRefresh  50.0 - 100.0
	Option	    "VendorName" "ATI Proprietary Driver"
	Option	    "ModelName" "Generic Autodetecting Monitor"
	Option	    "DPMS" "true"
EndSection

Section "Monitor"
	Identifier   "aticonfig-Monitor[1]"
	Option	    "DPMS" "true"
EndSection

Section "Device"
	Identifier  "aticonfig-Device[0]"
	Driver      "fglrx"
	Option	    "VideoOverlay" "on"
	Option	    "OpenGLOverlay" "off"
	Option	    "DesktopSetup" "horizontal,reverse"
	BusID       "PCI:1:0:0"
EndSection

Section "Screen"
	Identifier "aticonfig-Screen[0]"
	Device     "aticonfig-Device[0]"
	Monitor    "aticonfig-Monitor[0]"
	DefaultDepth     24
	SubSection "Display"
		Viewport   0 0
		Depth     24
		Modes     "1280x800" "1280x1024" "1024x768" "800x600" "640x480"
	EndSubSection
EndSection

Section "DRI"
	Mode         0666
EndSection

### End Of File ###

Alcuni Test

Per verificare se abbiamo installato tutto correttamente:

$ fglrxinfo

dovrebbe dare un output simile a questo:

display: :0.0  screen: 0
OpenGL vendor string: ATI Technologies Inc.
OpenGL renderer string: MOBILITY RADEON 9700 Generic
OpenGL version string: 2.0.5879 (8.26.18)

Se al posto di ATI compare Mesa, c'è qualcosa che non va. L'installazione non è andata a buon fine.

Per testare l'accelerazione:

$ fgl_glxgears

Dovrebbe comparire un cubo rotante con sulle sei facce degli ingranaggi rotanti e, sul terminale, la conta dei frame:

Using GLX_SGIX_pbuffer
1610 frames in 5.0 seconds = 322.000 FPS
1640 frames in 5.0 seconds = 328.000 FPS
2093 frames in 5.0 seconds = 418.600 FPS

Se invece compaiono 4-5 righe di errori, c'è qualcosa che non va. L'installazione non è andata a buon fine. Ritenta, forse sarai più fortunat*.

Per testare l'accelerazione è possibile utilizzare anche i tools di Mesa:

# apt-get install mesa-utils
$ glxgears -printfps

Appaiono tre ingranaggi rotanti e la conta dei fotogrammi:

14045 frames in 5.0 seconds = 2808.862 FPS
14115 frames in 5.0 seconds = 2822.858 FPS
14196 frames in 5.0 seconds = 2839.177 FPS

File di log

Il file di log principale è /var/log/Xorg.0.log e seguenti. Da spulciare, analizzare, bruciare, supplicare. Insomma qui c'è di tutto di più. Ma a volte si può anche non trovare nulla di anomalo e magari fgl_glxgears non funziona lo stesso. 8°(

Se abbiamo installato i driver con l'installer Ati, esiste anche questo piccolo log: /usr/share/fglrx/fglrx-install.log

Tips and Tricks

Section "Extensions"
Option "Composite" "Enable"
EndSection

l'accelerazione 3D non viene caricata.




Guida scritta da: rasca 09:04, 17 July 2006 (CEST)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Superflieriam
ENtRoPiA 11:31, 9 July 2007 (Alcune correzioni)
Lifeisfoo 09:18, 3 lug 2010 (CEST) (Aggiunte informazioni sulle versioni)
Braccobaldo92 12:26, 30 lug 2010 (CEST) (Alcune correzioni)
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti