Impostare manualmente velocità e duplex di una scheda di rete

Da Guide@Debianizzati.Org.

(Differenze fra le revisioni)
m (aggiunto TOC)
m
Riga 3: Riga 3:
__TOC__
__TOC__
== Introduzione ==
== Introduzione ==
-
In alcune reti la negoziazione automatica non è possibile, ma è necessario impostare a mano la velocità e la modalità duplex dell'interfaccia di rete. Nella sezione successiva vedremo come fare, e poi come rendere permanente la configurazione scelta, in modo che sia applica automaticamente dal sistema ogni volta che si attiva quella data interfaccia.
+
In alcune reti la negoziazione automatica non è possibile, ma è necessario impostare a mano la velocità e la modalità duplex dell'interfaccia di rete. Nella sezione successiva vedremo come fare, e poi come rendere permanente la configurazione scelta, in modo che sia applicata automaticamente dal sistema ogni volta che si attiva quella data interfaccia.
== Configurazione manuale ==
== Configurazione manuale ==
Ecco i passi fondamentali:
Ecco i passi fondamentali:
* installare i pacchetti <code>ethtool</code> e <code>net-tools</code> per avere i programmi <code>ethtool</code> e <code>mii-tool</code>, uno di questi o entrambi potrebbero funzionare (<code>net-tools</code> dovrebbe essere già presente, essendo una componente importante del sistema);
* installare i pacchetti <code>ethtool</code> e <code>net-tools</code> per avere i programmi <code>ethtool</code> e <code>mii-tool</code>, uno di questi o entrambi potrebbero funzionare (<code>net-tools</code> dovrebbe essere già presente, essendo una componente importante del sistema);
-
* assicurarsi di avere un modo per accedere al sistema, nel caso che l'interfaccia di rete diventi inusabile; una connessione SSH potrebbe venire compromessa, perciò si dovrebbe avere una strategia di ripiego;
+
* assicurarsi di avere un modo per accedere al sistema, nel caso che l'interfaccia di rete diventi inusabile; una connessione [[SSH]] potrebbe venire compromessa, perciò si dovrebbe avere una strategia di ripiego;
* identificare l'interfaccia in questione (spesso sarà <code>eth0</code>) e adattare il resto di queste istruzioni di conseguenza;
* identificare l'interfaccia in questione (spesso sarà <code>eth0</code>) e adattare il resto di queste istruzioni di conseguenza;
* provare a determinare quale siano le attuali impostazioni di velocità e duplex, ecco come divertirsi:
* provare a determinare quale siano le attuali impostazioni di velocità e duplex, ecco come divertirsi:
-
**per prima cosa provare il comando "ethtool eth0" come utente root e vedere se le righe "Speed:" e "Duplex:" paiono valide; in caso contrario <code>ethtool</code> potrebbe non essere supportato dalla periferica;
+
**per prima cosa provare il comando "ethtool eth0" come utente [[root]] e vedere se le righe "Speed:" e "Duplex:" paiono valide; in caso contrario <code>ethtool</code> potrebbe non essere supportato dalla periferica;
**provare il comando "mii-tool -v eth0" come utente root e vedere se l'output appare corretto, in caso contrario <code>mii-tool</code> potrebbe non essere supportato dalla periferica;
**provare il comando "mii-tool -v eth0" come utente root e vedere se l'output appare corretto, in caso contrario <code>mii-tool</code> potrebbe non essere supportato dalla periferica;
-
**se nessuno dei due è supportato si possono impostare i parametri direttamente nel modulo del kernel, identificando quello in uso leggendo l'output dei comandi "dmesg" e "lsmod"; si può usare "modinfo NOMEMODULO" per vedere se ha dei parametri e quali accetta (per fare confronti <code>modinfo</code> funziona anche su moduli non caricati) ;
+
**se nessuno dei due è supportato, si possono impostare i parametri direttamente nel modulo del [[kernel]], identificando quello in uso leggendo l'output dei comandi "dmesg" e "lsmod"; si può usare "modinfo NOMEMODULO" per vedere se ha dei parametri e quali accetta (per fare confronti <code>modinfo</code> funziona anche su moduli non caricati);
*provare a cambiare le opzioni dell'interfaccia su cui si sta lavorando, naturalmente sono necessari i [[privilegi di amministrazione]]. Usare uno tra:
*provare a cambiare le opzioni dell'interfaccia su cui si sta lavorando, naturalmente sono necessari i [[privilegi di amministrazione]]. Usare uno tra:
<pre>
<pre>
Riga 27: Riga 27:
Se uno dei comandi presentati nella sezione precedente configura la scheda di rete con successo, lo si può inserire in <code>/etc/network/interfaces</code> affinché venga eseguito quando viene attivata l'interfaccia: ad esempio all'avvio del sistema. Tuttavia, prima di questo, si dovrebbe capire che alcuni driver e dispositivi si comportano diversamente rispetto ad altri.
Se uno dei comandi presentati nella sezione precedente configura la scheda di rete con successo, lo si può inserire in <code>/etc/network/interfaces</code> affinché venga eseguito quando viene attivata l'interfaccia: ad esempio all'avvio del sistema. Tuttavia, prima di questo, si dovrebbe capire che alcuni driver e dispositivi si comportano diversamente rispetto ad altri.
-
Quando il modulo viene caricato la scheda di rete può iniziare la negoziazione automatica senza alcun modo di fermarla (in particolare con driver che non accettano parametri); le impostazioni del file  <code>/etc/network/interfaces</code> permettono l'esecuzione di comandi una volta che l'interfaccia è stata configurata (dopo <code>up</code>), ma potrebbero accadere nel bel mezzo della negoziazione; per alcuni perciò è necessario ritardare il comando <code>ethtool</code> o <code>mii-tool</code> di pochi secondi, con il comando <code>sleep</code>:
+
Quando il modulo viene caricato, la scheda di rete può iniziare la negoziazione automatica senza alcun modo di fermarla (in particolare con driver che non accettano parametri); le impostazioni del file  <code>/etc/network/interfaces</code> permettono l'esecuzione di comandi una volta che l'interfaccia è stata configurata (dopo <code>up</code>), ma potrebbero accadere nel bel mezzo della negoziazione; per alcuni perciò è necessario ritardare il comando <code>ethtool</code> o <code>mii-tool</code> di pochi secondi, con il comando <code>sleep</code>:
  iface eth0 inet static
  iface eth0 inet static

Versione delle 12:13, 17 apr 2016

Edit-clear-history.png Attenzione. Questa guida necessita di un controllo, per via del tempo trascorso dall'ultima verifica e delle versioni di Debian con cui è stata testata.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"

Indice

Introduzione

In alcune reti la negoziazione automatica non è possibile, ma è necessario impostare a mano la velocità e la modalità duplex dell'interfaccia di rete. Nella sezione successiva vedremo come fare, e poi come rendere permanente la configurazione scelta, in modo che sia applicata automaticamente dal sistema ogni volta che si attiva quella data interfaccia.

Configurazione manuale

Ecco i passi fondamentali:

# ethtool -s eth0 autoneg off speed 100 duplex full (nell'ipotesi di 100 Mbps e full duplex)
# mii-tool -F 100baseTx-FD eth0 (stessa ipotesi)

(le opzioni possibili sono: 100baseTxFD, 100baseTx-HD, 10baseT-FD, 10baseT-HD);

Rendere permanenti le modifiche

Se uno dei comandi presentati nella sezione precedente configura la scheda di rete con successo, lo si può inserire in /etc/network/interfaces affinché venga eseguito quando viene attivata l'interfaccia: ad esempio all'avvio del sistema. Tuttavia, prima di questo, si dovrebbe capire che alcuni driver e dispositivi si comportano diversamente rispetto ad altri.

Quando il modulo viene caricato, la scheda di rete può iniziare la negoziazione automatica senza alcun modo di fermarla (in particolare con driver che non accettano parametri); le impostazioni del file /etc/network/interfaces permettono l'esecuzione di comandi una volta che l'interfaccia è stata configurata (dopo up), ma potrebbero accadere nel bel mezzo della negoziazione; per alcuni perciò è necessario ritardare il comando ethtool o mii-tool di pochi secondi, con il comando sleep:

iface eth0 inet static
       address ...
       netmask ...
       gateway ...
       up sleep 5; ethtool -s eth0 ...

o analogamente per il comando mii-tool.

Come ultima verifica, riavviare la macchina per assicurarsi che venga attivata correttamente e prepararsi ad intervenire manualmente (Ctrl-Alt-Del e avviare in modalità single-user da GRUB o LILO) nel caso non funzioni.




Guida scritta da: Ferdybassi 09:56, 9 mag 2011 (CEST)

Swirl-auth40.png Debianized 40%

Estesa da:
Verificata da:
HAL 9000 10:44, 17 apr 2016 (CEST)

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti