Old:Samba e OpenLDAP: creare un controller di dominio con Ubuntu Server Implementazioni

Da Guide@Debianizzati.Org.

Emblem-important.png Attenzione. Questa guida è obsoleta. Viene mantenuta sul Wiki solo per motivi di natura storica e didattica.

Samba e OpenLDAP: creare un controller di dominio con Ubuntu Server

Sommario

  1. Introduzione
  2. Configurazione DHCP e DNS
  3. Installazione e Configurazione LDAP Server
  4. Installazione e Configurazione Autenticazione LDAP
  5. Configurazione cittografia TLS
  6. Installazione e Configurazione Samba PDC
  7. Installazione e Configurazione SMBLDAP-TOOLS
  8. Popolamento database LDAP
  9. Configurazione Quote Utenti
  10. Aggiungere gli utenti di dominio
  11. Testare la rete
  12. Installazione e configurazione PHPLDAPADMIN
  13. Configurazione Client Linux
  14. Comandi Utili e altro
  15. Approfondimenti


Replica del database LDAP su un altro server

Se siete interessati a fornire ridondanza alla vostra rete, potete prendere in considerazione l'idea di inserire un secondo server OpenLDAP sincronizzato con il server principale che abbiamo appena configurato.
In tal caso suggerisco di seguire questa guida, nella quale viene utilizzato lo stesso database LDAP che abbiamo appena configurato per costruire un server di replica.

db4

OpenLDAP ha la brutta abitudine di non risistemarsi per bene quando la donna delle pulizie inciampa nell'interruttore generale della corrente. Perciò conviene installare:

# apt-get install db4.2-util

Questo pacchetto contiene l'utility db4.2_recover che viene lanciata automaticamente ad ogni restart di ldap, risolvendo eventuali problemi di incongruenza del Barkley DB.

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti