Samba OpenLDAP su Etch: Interfacce web alternative per OpenLDAP

Da Guide@Debianizzati.Org.

Samba e OpenLDAP: creare un controller di dominio con Debian Etch

Sommario

  1. Introduzione e prerequisiti
  2. Installazione del server LDAP
  3. Installazione di Samba
  4. Configurazione del server LDAP
  5. Configurazione dei client per LDAP
  6. Configurazione di Samba
  7. Configurazione delle autenticazioni UNIX
  8. Aggiungere i primi utenti di dominio
  9. Creazione di un semplice script da eseguire al login di Windows
  10. Test e connessione al dominio
  11. Unire un server Samba al domino
  12. Backup e restore del database LDAP
  13. Interfacce web alternative per OpenLDAP
  14. Comandi utili e consigli finali

Interfacce web alternative per OpenLDAP

Altre due interfacce grafiche comode, da utilizzare congiuntamente o in alternativa a phpldapadmin, sono gosa e ldap-account-manager.

apt-get install ldap-account-manager libkadm55 php5-snmp php5-mhash

Una volta installato, collegatevi col vostro browser all'indirizzo:

http://ip_vostro_server/

Prima di effettuare il login, cliccate sulla voce LAM configuration, scegliete Edit Server Profiles e inserite la password di default (lam). Una volta entrati sostituite:

Quindi cliccate su Edit Account Types e modificate le voci come segue:

Date infine OK a questa schermata e OK alla successiva.
Come ultima cosa cliccate sulla voce LAM configuration, scegliete Edit General Settings e inserite la password di default (lam). Una volta entrati sostituite la password di default con quella di Administrator del dominio.
Ora siete pronti per effettuare il login in LDAP Account Manager.

To do

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti