Old:Il repository di Google

Da Guide@Debianizzati.Org.

Emblem-important.png Attenzione. Questa guida è obsoleta. Viene mantenuta sul Wiki solo per motivi di natura storica e didattica.
I repository di Google non sono più attivi. Ciascun pacchetto .deb fornito da Google crea un file, nella directory /etc/apt/sources.list.d/, che contiene un repository dedicato.

Indice

Il repository Debian di Google

Google mette a disposizione degli utenti Debian un repository contenente le sue applicazioni già pacchettizzate in formato .deb

Warning.png ATTENZIONE
Installando pacchetti da questo repository si accettano le licenze d'uso di Google e si installano pacchetti non open-source


Per configurare il repository bastano pochi passi. Innanzitutto aprite il file /etc/apt/sources.list e inserite le seguenti righe:

# Google software repository
deb http://dl.google.com/linux/deb/ stable non-free main

Quindi scaricate la firma del repository e aggiornate la lista dei pacchetti di apt:

# wget -q -O - https://dl-ssl.google.com/linux/linux_signing_key.pub | apt-key add -
# apt-get update  

Ora potete installare il software di Google, ad esempio:

# apt-get install picasa  

Avvertenze

L'installazione del browser di Google Google Chrome porta anche alla creazione del file /etc/apt/sources.list.d/google-chrome.list. Al successivo update di APT apparirà un messaggio di warning dovuto alla ridondanza del repository Google, tale warning suggerisce di lanciare di nuovo apt-get update per risolvere il problema.




Guida scritta da: Ferdybassi 16:21, 31 dic 2009 (CET)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti