Old:Debian MapServer/MapScript

Da Guide@Debianizzati.Org.

Emblem-important.png Attenzione. Questa guida è obsoleta. Viene mantenuta sul Wiki solo per motivi di natura storica e didattica.

Indice

Introduzione

Mapserver è un software che fornisce mappe ed altri dati di tipo GIS. Questa applicazione viene distribuita unitamente ad una estensione di PHP chiamata mapscript che permette di accedere alle funzioni di MapServer direttamente dal codice PHP. Purtroppo il relativo pacchetto Debian, a causa di una incompatibilità delle librerie relative alla gestione delle REGEXP da parte di MapServer e del sistema, non contiene questa estensione. Questa guida spiega come ottenere mapscript a dispetto di questo inconveniente.

Info.png Nota
Dalla versione 4.0 Debian Etch sono presenti nei repository i pacchetti mapserver, cgi-mapserver e php5-mapscript che risolvono il problema.


Happy Hacking!

Installazione ambiente LAMP

Si veda a questo proposito la guida LAMP: Linux, Apache, MySQL e PHP. Per brevità, riporto i comandi base per l'installazione dell'ambiente LAMP, rimandandovi al documento di cui sopra per la loro (eventuale) configurazione:

# apt-get install apache phpmyadmin libapache-mod-php4 php4 php4-mysql mysql-server-4.1

Installazione di MapServer (CGI)

È sufficiente usare il comando:

# apt-get install cgi-mapserver

per installare il programma CGI MapServer. Se tutto è andato a buon fine, puntando il browser all'URL: http://localhost/cgi-bin/mapserver dovremmo vedere la seguente stringa

No query information to decode. QUERY_STRING is set, but empty.

Installare un'applicazione mapserver di esempio

Possiamo installare un'applicazione di esempio per vedere le potenzialità di MapServer e testarne il buon funzionamento. Scarichiamo il seguente file:

# wget http://maps.dnr.state.mn.us/mapserver_demos/workshop.zip

decomprimiamolo e spostiamolo all'interno della DocumentRoot di Apache ( /var/www )

Configurazione e permessi

Dobbiamo configurare l'applicazione ed i permessi su una directory prima di poter procedere.

# mkdir /var/www/tmp
# chown -R www-data:www-data /var/www/tmp
# chmod -R ug+rwx /var/www/tmp

Ora editiamo il file /var/www/workshop/index.html:

<input type="hidden" name="map" value="/var/www/workshop/itasca.map">
      <input type="hidden" name="program" value="/cgi-bin/mapserv">
      <input type="hidden" name="root" value="/workshop">
      <input type="hidden" name="map_web_imagepath" value="/var/www/tmp/">
      <input type="hidden" name="map_web_imageurl" value="/tmp/">

Preparare l'installazione di MapScript

Assicuriamoci di avere un repository per i pacchetti sorgenti nel nostro etc/apt/sources.list dopodiché:

# apt-get -s build-dep php4 > builddep-php4-packages
# apt-get -s build-dep mapserver > builddep-mapserver-packages
# apt-get build-dep php4
# apt-get build-dep mapserver
# apt-get install fakeroot
# apt-get install dpkg-dev
# apt-get install php4-dev

Non preoccupiamoci se dobbiamo sovrascrivere alcune dipendenze, facciamolo tranquillamente di volta in volta, assecondando APT.

Compilazione di PHP4

Ora logghiamoci con il nostro utente normale e:

$ apt-get source php4
$ cd php4-4.3.10
$ fakeroot dpkg-buildpackage

Quando il sistema ci avverte che una dipendenza non è risolta:

dpkg-checkbuilddeps: Unmet build dependencies: libxmltok1-dev

impartiamo il comando:

# apt-get install libxmltok1-dev

Questo comando scarica per noi i sorgenti di PHP4 e li compila. In teoria potremmo anche non attendere il completamento dell'operazione, ma non abbiamo fretta. Compilare PHP in questo modo ci permette di ottenere alcuni file relativi ad Apache di cui abbiamo bisogno. Completata la compilazione, sempre dalla directory php4-4.3.10 diamo il comando:

$ cp apache-build/regex/.libs/*.o regex/

Compilazione di Mapserver

Sempre dalla nostra home impartiamo i comandi:

$ apt-get source mapserver
$ cd mapserver-4.4.1
$ fakeroot dpkg-buildpackage

Anche in questo caso il sistema ci informa che manca la dipendenza libwww-dev (è in conflitto con libxmltok1-dev). Usiamo tranquillamente il comando:

# apt-get install libwww-dev

Ora dobbiamo apportare le modifiche che ci interessano al file di configurazione per il make di MapServer (tutta la trafila fin qui seguita serve proprio ad ottenere un ambiente adatto alla compilazione manuale di questo software!). Digitiamo:

$ fgrep ./configure config.log > conf.new

Ora modifichiamo manualmente conf.new eliminando il $ iniziale e aggiungendo --with-php=/usr/include/php4/ --with-php-regex-dir=../php4-4.3.10/regex/ al termine del comando di configurazione. Ora siamo pronti alla compilazione vera e propria:

$ . ./conf.new
$ make

Eliminiamo tutti i simboli di debug dall'eseguibile e copiamolo nella directory delle librerie di PHP:

$ strip --strip-unneeded mapscript/php3/php_mapscript.so
$ su
# cp mapscript/php3/php_mapscript.so /usr/lib/php4/20020429/

Ora dovrebbe essere tutto pronto: non ci resta che testare il funzionamento del modulo.

Testare mapscript

Creiamo il file map.php all'interno della DocumentRoot di Apache e inseriamo al suo interno queste istruzioni:

<?php
dl("php_mapscript.so");
phpinfo();
?>
Ora puntiamo il nostro browser all'indirizzo http://localhost/map.php. dovrebbe comparire qualcosa di simile a
Informazioni del modulo MapScript

References




Guida scritta da: keltik

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti