Old:Debian: guida all' installazione di Enlightenment 17 - e17 cvs

Da Guide@Debianizzati.Org.

Emblem-important.png Attenzione. Questa guida è obsoleta. Viene mantenuta sul Wiki solo per motivi di natura storica e didattica.

Indice

Introduzione

Info.png Nuova guida
Una versione simile ma aggiornata di questa guida si trova qui.

In questa guida vedremo come installare Enlightenment 17 compilando direttamente la versione CVS. È stata personalmente testata su Debian Lenny. Il sito ufficiale del progetto mette a disposizione i repository per Debian e Ubuntu, ma ho avuto notevoli problemi nell’utilizzarli, sia per i link interrotti che per alcuni problemi relativi alle dipendenze stesse.

Preparazione del sistema

Preoccupiamoci come prima cosa di scaricare tutte le librerie e i programmi di cui avremo bisogno nel proseguo della guida.

# apt-get install build-essential cvs libtool libltdl3-dev automake1.9 autotools-dev libpopt-dev libcurl3-dev 
libx11-dev x11proto-xext-dev libbz2-dev libid3tag0-dev libpng12-dev libtiff4-dev libungif4-dev libjpeg62-dev 
libssl-dev libfreetype6-dev bison flex xlibs-dev gettext libimlib2-dev libxml2-dev libxcursor-dev libgtk1.2-dev 
autoconf pkg-config libpng3-dev libxine-dev libxkbfile-dev libsqlite3-dev giblib-dev libxmu-dev libxdamage-dev 
libxcomposite-dev libtag1-dev libtagc0-dev giblib-dev libasound2-dev libxslt-dev libpam0g-dev libmpd-dev scrot

Script per e17

Ora che abbiamo installato le dipendenze necessarie, passiamo a scaricare lo script realizzato da Morlenxus. D’ora in avanti tutti i comandi vengono impartiti dalla directory home dell’utente, tranne quando diversamente indicato!

$ wget http://omicron.homeip.net/projects/easy_e17/easy_e17.sh

Rendiamolo eseguibile:

$ chmod 755 easy_e17.sh

Opzioni di compilazione

Passiamo ora a configurare le opzioni con cui lo utilizzeremo. Lo script è controllato da un file di configurazione. Creiamolo e quindi apriamolo con il nostro editor preferito (nano, vi, gedit, emacs,ecc…)

$ touch .easy_e17.conf

All’interno di questo file vanno specificate tutte le opzioni di compilazione che ci interessano. Io ho scelto di compilare e17 e i suoi moduli, insieme a mixer. Per fare questo ho inserito nel file di configurazione questa direttiva:

--skip=imlib2,edb,emotion,entrance,eclair,evfs,edje_viewer,edje_editor,elicit,evolve,e_dbus,elitaire,emphasis,
empower,engycad,scrot,entrance_edit_gui,entropy,ephoto,estickies,exhibit,expedite,extrackt,engage,enthrall,rage,
emu,flame,moon,rain,screenshot,snow,language

Compilazione e aggiornamenti

Ora è sufficiente lanciare lo script, che provvederà a scaricare i sorgenti dal cvs di e17 e a compilarli per noi: una vera pacchia!

$ ./easy_e17.sh -i

Nel caso in cui lo script venga interrotto, quando lo lanceremo di nuovo salterà la compilazione dei programmi già ultimati. Possiamo anche evitare che venga effettuato tutte le volte il controllo dei file da scaricare usando questo comando:

$ ./easy_e17.sh -s -i

Aggiornare il path

Una volta completata la compilazione dobbiamo aggiungere la directory di installazione di e17 (/opt come da tradizione) al path di sistema. È sufficiente aggiungere

/opt/e17/bin

al nostro path di sistema, tipicamente nel file /etc/environment. La variabile si presenterà quindi in modo simile a questo:

$ cat /etc/environment 
PATH=/usr/local/sbin:/usr/local/bin:/usr/sbin:/usr/ bin:/sbin:/bin:/usr/bin/X11:/opt/e17/bin

Configurazione del gestore di login

Ora non ci resta che configurare il nostro gestore di login (GDM, KDM, ecc...) per poter avviare la nostra sessione di Enlightenment. Digitiamo:

# ln -s /opt/e17/share/xsessions/enlightenment.desktop /usr/share/xsessions/enlightenment.desktop

Conclusioni

Se vogliamo poi abilitare anche uno solo dei moduli che avevamo scelto di evitare in precedenza, lo script ci permette di farlo senza dover ricompilare tutto daccapo. Come prima cosa editiamo il file di configurazione .easy_e17.conf e cancelliamo il nome del modulo da quelli da saltare. Fatto questo lanciamo nuovamente lo script in questo modo:

$ ./easy_e17.sh --only=nome_del_modulo

Per aggiornare i sorgenti e compilare una nuova versione il comando è

$ ./easy_e17.sh -u




Guida scritta da: keltik 08:44, 7 Nov 2007 (CST)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti