Internet Key Huawei E173s 7.2Mb

Da Guide@Debianizzati.Org.

Edit-clear-history.png Attenzione. Questa guida necessita di un controllo, per via del tempo trascorso dall'ultima verifica e delle versioni di Debian con cui è stata testata.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"

Indice

Questa guida è valida per le Internet Key Huawei E173s e E173s-2 per Debian e Ubuntu (potrebbe funzionare anche per altre distribuzioni).

Warning.png ATTENZIONE
Su Debian 7 e superiori la chiavetta dovrebbe funzionare senza alcun intervento.

Se così non fosse seguire questa guida.


Identificare chiavetta

Inserendo la Internet Key e dando dal terminale il comando:

$ lsusb | grep 12d1

si otterrà come output qualcosa del tipo:

Bus 003 Device 002: ID 12d1:1c07 Huawei ...

1c07 in questo caso è l'identificativo della chiavetta.

Testare il funzionamento

Inserire la chiavetta poi identificarsi come root, aspettare che il led inizi a lampeggiare e dare:

# modprobe usbserial vendor=0x12d1 product=0x1c07

sostituire a 1c07 l'identificativo della propria chiavetta. Dopo alcuni secondi se si usa network manager apparirà una finestra con la richiesta del pin.

Attivare in automatico la chiavetta come modem

Sempre come root e sempre sostituendo l'identificativo (l'identificativo compare due volte nel comando):

# echo 'SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="12d1", ATTR{idProduct}=="1c07", RUN+="/sbin/modprobe usbserial vendor=0x12d1 product=0x1c07"' > /etc/udev/rules.d/32-myhuawei.rules

solo se si sta usando Debian:

# invoke-rc.d udev reload

Ubuntu:

# service udev reload

Problemi noti

L'attivazione automatica funziona solo se la chiavetta viene inserita a sistema avviato (o scollegandola e ricollegandola se era già inserita).




Guida scritta da: Groll 16:15, 21 ott 2012 (CEST)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti