Due simpatici login: welcome2l e linuxlogo

Da Guide@Debianizzati.Org.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"
Verificala con Stretch

Indice

Introduzione

Siete amanti della shell pura? Amate far partire il sistema senza avvio grafico? Forse potrebbero piacervi welcome2l o linuxlogo .

Welcome2l

Welcome2l è un semplice pacchetto che crea un logo grafico alle vostre console in caratteri ANSI. Basta installarne il pacchetto con privilegi di amministrazione:

# apt-get install welcome2l

Con SysV

Modificare il vostro /etc/inittab aggiungendo -f /etc/issue.welcome2l per ogni riga che richiama il comando getty in questa sezione:

1:2345:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty1
2:23:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty2
3:23:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty3
4:23:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty4
5:23:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty5
6:23:respawn:/sbin/getty -f /etc/issue.welcome2l 38400 tty6

Con systemd

A partire da Debian 8 (Jessie), il nuovo sistema di init di default è systemd. Per modificare i parametri con cui è eseguito getty, bisogna cambiarne il file di configurazione.

Prima copiamo il file che vogliamo cambiare da /lib/systemd/system/ nella directory /etc/systemd/system/, in modo che abbia la precedenza sul file di sistema, e poi apportiamo le modifiche desiderate.

Il file a cui siamo interessati è getty@.service, quindi lo copiamo con:

# cp /lib/systemd/system/getty@.service /etc/systemd/system/

E poi lo modifichiamo con un editor qualsiasi, per esempio nano:

# nano /etc/systemd/system/getty@.service

E modifichiamo la riga:

ExecStart-=/sbin/agetty --noclear %I $TERM

In:

ExecStart-=/sbin/agetty -f /etc/issue.welcome2l --noclear %I $TERM

Le modifiche avranno effetto dal successivo avvio, oppure dopo un login e un logout su un terminale virtuale (tty1, tty2, ...), dando prima:

# systemctl daemon-reload

Risultato

Il vostro login apparirà così :

Immagine3.JPG

Vi sono anche altre configurazioni possibili per Welcome2l che potete trovare nel file della documentazione:

/usr/share/doc/welcome2l/INSTALL

Che dire di linuxlogo?

Anche qui si tratta di un semplice pacchetto che crea un logo grafico in caratteri ANSI. Beh! È la stessa operazione. Naturalmente non usateli contemporaneamente.

In realtà Linuxlogo di default verrà richiamato al boot, ma potrebbe piacervi di più come sostituto di welcome2l sebbene anche questo pacchetto ha diverse configurazioni che potete scoprire nella sua documentazione.

Per installarlo:

# apt-get install linuxlogo

E poi basta aggiungere il file di configurazione con -f /etc/issue.linuxlogo al posto di -f /etc/issue.welcome2l, come visto in precedenza per SysV o systemd.

Un esempio :

Immagine1.JPG

Potete anche scegliere tra quattro diversi loghi ed eventualmente scegliere di avviarli in modalità monocromatica al posto dei banner. Scegliere è alla vostra portata. Provate subito un bel:

$ linuxlogo -h

Scoprite le vostre opzioni preferite ed inseritele in /etc/linux_logo.conf nella prima riga.

Per vedere subito quali loghi sono disponibili lanciate:

$ linuxlogo -L list

Alcuni dei logo debian disponibili :

Immagine2.JPG

Se accedete alla vostra Debian box da remoto e volete visualizzare il logo al login di ssh, dovete fare una semplicissima modifica.

Aprite col vostro editor preferito il file ~/.bash_profile, scorrete fino all'ultima riga e aggiungete il seguente comando:

linuxlogo -L #    (dove # è il numero del logo)

Salvate e il gioco è fatto.

Se una volta loggati compare il messaggio linuxlogo: command not found, sostituite "linuxlogo" con "linux_logo".

Buon divertimento!!!




Guida scritta da: AltroMondo

Swirl-auth60.png Debianized 60%

Estesa da:
HAL 9000 11:43, 9 giu 2015 (CEST)
Verificata da:
Mm-barabba
HAL 9000 11:43, 9 giu 2015 (CEST)

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti