Discussione:VirtualBox

Da Guide@Debianizzati.Org.

Questa guida necessita di revisione "pesante" sia nella forma che nei contenuti che nello stile del Wiki.

S3v 15:06, 25 mag 2011 (CEST)

C'è una guida su VirtualBox qui: http://guide.debianizzati.org/index.php/Installare_Virtualbox_su_un_server_Debian_senza_X Parla di come installare virtualbox senza server grafico, ma potremmo unire le guide, in modo da coprire tutte le possibilità con un solo articolo. --Ferdybassi 22:22, 25 mag 2011 (CEST)

La guida che citi è già ben fatta e copre un argomento ben specifico. Non penso che questa guida, che si rivolge prettamente a nuovi utenti che provano Debian senza abbandonare MS, possa fondersi con l'altra senza "inquinarla" :) Ma è un parere prettamente personale. Se riesco a farmi prestare una versione (vecchiotta) di Win vedo di mettere a posto la guida.

S3v 01:08, 26 mag 2011 (CEST)

mi piacerebbe dargli una sistemata e non solo stilisticamente.
dal momento che c'è DKMS l'uso di m-a mi sembra vecchio, inoltre la modifica a /etc/init.d/mountkernfs.sh non mi pare necessaria o non ne ho capito l'utilità, come anche creare un gruppo apposito come usbuser.
non credo faccia differenza ma anziché usare il deb lo compilo, ma comunque mi è bastato aggiungere una riga in fstab e il mio utente al gruppo vboxusers che viene creato automaticamente con l'installazione.
inoltre, volendo, si può installare virtualbox-ose dai repo e aggiungere manualmente solo l'estensione proprietaria.
butterò giù qualcosa ma per fare tutto questo mi serve una mano, c'è qualcuno che ha esperienza in merito?

skizzhg 00:37, 27 mag 2011 (CEST)

Segnalo due cose importanti:

  1. non è segnalata la presenza di una versione Opensource già pacchettizzata in Debian;
  2. non si avvisa l'utente che si sta per installare software proprietario.

Provvedete ad aggiungere voi dette informazioni?

risca 09:54, 27 mag 2011 (CEST)

Non sono un esperto ma posso testare la guida o scriverla ex novo appena mi arriva il CD del sistema operativo incriminato.
Direi di scrivere la guida per la versione "non free" di VB in modo da poterla separare dalle altre (Categoria Non-Free e Virtualizzazione) aggiungendovi un riferimento alla versione pacchettizzata come suggerisce Risca.
La guida presenta la mancanza di tutti i template e di tutte le categorie opportune. Andrebbe cambiato anche il titolo nella parte che riguarda "emulare".

S3v 16:19, 27 mag 2011 (CEST)

In merito al titolo magari specificherei VirtualBox versione proprietaria.
Inoltre, dal mio punto di vista dividerei la guida in due parti (ossia due diverse pagine collegate con opportuni link) con la seguente struttura:

  1. installazione di VirtualBox proprietario
  2. installazione di Windows su macchia virtuale e accesso alle periferiche USB

Potrebbe essere una idea valida? Il motivo di questa scelta è per il fatto che virtualbox non esiste soltanto per Windows ma può servire per emulare una generica macchina virtuale su cui è possibile installare qualsiasi sistema operativo.

risca risca 18:28, 27 mag 2011 (CEST)

Ho terminato la prima parte di configurazione, se vi va bene è necessario modificare il titolo della guida per renderla più generica; per come l'ho impostata mira ad ottenere il supporto USB (gli altri come RDP e PXE non li ho mai usati, al massimo si può inserire un riferimento all'altra guida) ed è quindi valida per qualsiasi OS.
L'altra guida, Virtualbox su un server Debian senza X, è il caso di inserirla nella categoria non-free?

skizzhg 23:54, 29 mag 2011 (CEST)

Prove su prove
Inizio con: Squeeze amd-64 e Virtualbox OSE
L'installazione funziona installando il pacchetto "virtualbox-ose" che si tira dietro praticamente tutto. L'installazione di W funziona.
Non funzionano le periferiche USB.
Ho installato il pacchetto "virtualbox-guest-additions" e niente da fare. Il gruppo "vboxusers" non viene creato. Ho anche provato ad installare (con poche speranze) il pacchetto "virtualbox-ose-guest-utils" ma le periferiche USB continuano ad essere invisibili.
Per l'aggiunta della guida alla categoria non-free, direi di aggiungervi quello che proviene dai repository non free e/o esterni non free, Virtualbox non OSE incluso.

Edit Leggendo il file README.Debian sembra che il supporto per USB non sia presente nella versione OSE. Se qualcuno è riuscito a far funzionare le periferiche USB si faccia avanti :)
Direi anche io di cambiare la guida in qualcosa che si riferisca alla normale installazione di Virtualbox. Questo perché alla fine l'installazione dei sistemi guest è riconducibile ad altre guide (alla fine è pur sempre una semplice installazione). Suddividerei la guida in VB OSE (free) e VB proprietaria (non-free) e la inserirei comunque nella categoria non-free. L'installazione di pacchetti aggiuntivi e affiancanti VB (guest-additions, extensions pack) li metterei comunque qui.

S3v 13:03, 31 mag 2011 (CEST)

Credevo fosse ovvio che la OSE non ha il supporto USB, altrimenti non farebbe parte dell'estensione proprietaria come ho riportato; sinceramente preferivo mantenere l'obiettivo di spiegare come utilizzare USB (che non è nemmeno l'unica peculiarità dell'estensione) in quanto utile e vera mancanza rispetto alla PUEL ma anche a Qemu.
Inoltre solo dalla versione 4 è stata applicata questa scissione, con le versioni vecchie Sun e poi Oracle distribuiva la PUEL e la OSE; ora c'è solo la OSE con la possibilità di aggiungervi l'estensione proprietaria (l'unica eccezione pare essere il .run da compilare, che include tutto), la differenza di prenderla dal sito è che non si può applicare l'extension pack alla 3.2 di squeeze o alla 1.6 di lenny.
La guida era impostata per parlare della versione 4 ed averla anche su lenny e squeeze che hanno versioni medioevali; scrivere come installare la OSE non ha senso perché non c'è niente da spiegare.

skizzhg 23:11, 31 mag 2011 (CEST)

Come già scritto, ho pensato di riconvertire questa guida su come installare VB. Poiché VB ha la versione OSE e non-OSE (PUEL o non-free o altro che dir si voglia) ho pensato (forse a torto?) di inserirle entrambe in questa pagina e per ognuna descrivere l'installazione per Squeeze e Wheezy.
Sono partito da Squeeze perché da qualche parte dovevo pur partire :) E quindi ho scritto per VB su Squeeze. Lenny non l'ho presa in considerazione.
Rispetto alla tua versione mi pare che manchi solo il riferimento al pacchetto .deb che ho sostituito con i repo... Ho cancellato qualcosa di troppo? Mi sono perso qualcosa? Chiedo senza ironia
Inoltre il riferimento al filesystem USB mi sembra superfluo.
Se è tutto ok per Squeeze, passo a VB su Wheezy.

S3v 20:37, 31 mag 2011 (CEST)

Spiegherei però perché usi i repository di virtualbox, in quel caso non stai comunque installando la PUEL ma la OSE, se guardi la directory pool/ in questione è sufficiente usare contrib/ perché non-free/ contiene le vecchie che non hanno l'extension pack separato e sono di fatto delle PUEL, vedi http://download.virtualbox.org/virtualbox/.
Quindi: se parliamo esclusivamente della versione 4 è obbligatorio l'uso dei repo oracle, se usi i repo Debian per squeeze non avrai mai supporto USB per una questione di versione (questo meccanismo separato è stato introdotto dalla 4); in quest'ultimo caso suggerire di installare la OSE 3.2 dei repo va lievemente OT e soprattutto non andrebbe in categoria non-free ;)
Il riferimento a usbfs è necessario parlando di lenny e squeeze, perché i deb (sia per la versione 4 che le precedenti, sia per il repo di oracle che quello di Debian) non sono gestiti da udev, se guardi il contenuto dei pacchetti non esiste /lib/udev/rules.d/60-virtualbox-ose.rules, quindi serve fstab.

skizzhg 20:03, 01 giu 2011 (CEST)

Per me si può creare una guida che preveda la sola installazione della versione 4 scaricabile dal sito di VB (non dai repo di Debian) e marcarla come non-free. Il mio scopo era creare una guida globale per marcare le differenze tra le due versioni:

3.0.2 in Squeeze e 4.0.4 in Wheezy presenti entrambe nella sezione Main e rilasciate sotto GPL2.

versioni aggiornate di VB sotto la sezione Contrib che si serve di codice rilasciato con licenze incompatibili con la GPL (sono più di una ventina di licenze diverse).

In qualche modo, anche se non si scrive per l'installazione dai repo di Debian, bisogna comunque tassativamente indicare che è anche presente una versione free scaricabile dai repo di Debian e che non prevede il supporto per USB

I pacchetti .deb e quelli presenti nei repo del sito sono uguali e valgono solo per i386 e amd-64 (da specificare).

Il filesystem USB è superfluo per la virtualizzazione di Finestre XP ma indago per installazioni virtualizzate di Debian.

P.S. Un excursus per esprimere un aspetto che mi lascia qualche dubbio:
la versione di VB come fa a trovarsi in contrib se fa uso di codice rilasciato, ad esempio, sotto MPL incompatibile con la DFSG?

S3v 15:11, 2 giu 2011 (CEST)

Opterei dunque per la guida globale, e per la categoria boh :)
Il supporto USB è comunque superfluo per qualsiasi installazione, ho solo pensato che fosse interessante per alcuni e la procedura per versioni non gestite da udev non è così immediata o intuitiva.
Spinto dal tuo dubbio ho scaricato il deb per squeeze dal loro sito e quello per wheezy dai repo, estratti e analizzati, non mi è chiarissimo perché il deb di oracle è molto più corposo in quanto include i sorgenti e un'altra fraccata di roba che non capisco a pieno; la differenza che salta subito all'occhio è la presenza di "rdesktop-vrdp" in /usr/bin/, presente anche sotto forma di sorci in /usr/share/virtualbox/rdesktop-vrdp.tar.gz, questo non è altro che il client rdesktop.
Insomma, non ho assolutamente idea perché oracle abbia utilizzato la sezione contrib ma non credo sia importante, mi riferivo a questo link che nel messaggio precedente ho scazzato http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian/pool/

skizzhg 01:43, 04 giu 2011 (CEST)
Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti