Aggiornare il BIOS senza windows

Da Guide@Debianizzati.Org.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 6 "Squeeze"
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"
Verificala con Stretch

Indice

Introduzione

Warning.png ATTENZIONE
L'aggiornamento del BIOS è un'operazione pericolosissima, per cui fatelo solo se sapete cosa state facendo, il vostro computer potrebbe non ripartire più


Come molti sanno il BIOS del nostro computer è un software, per cui non esente da bug.

Capita spesso di andare sul sito della casa produttrice della nostra scheda madre e di notare aggiornamenti per aggiustare bug non scoperti fino alla messa in commercio. Fino a qualche tempo fa avremmo avuto bisogno di un floppy di boot msdos, ma da qualche tempo anche Linux si è dotato delle attrezzature necessarie anche grazie ai progetti LinuxBIOS e OpenBIOS. Vediamo dunque come sia possibile aggiornare il BIOS senza bisogno di Windows.

I programmi necessari

Dove trovarli

Nei repository Debian troviamo alcuni software che ci possono tornare utili:

awardeco
per operare sui soli file BIOS prodotti da Award
amideco
per operare sui soli file BIOS prodotti da Ami
phnxdeco
per operare sui soli file BIOS prodotti Phoenix
flashrom
per operare sul flash chip che contiene il BIOS

I primi tre programmi dell'elenco servono per operare sui BIOS files, cioè su una copia su hard disk del BIOS della vostra scheda madre.

Installiamo quindi i pacchetti che fanno al nostro caso. Ad esempio:

# apt-get install awardeco flashrom

Flashrom

I comandi indicati in questa guida non sono stati direttamente sperimentati dal revisore: si invita pertanto il lettore a leggere con cura la pagina di manuale e le FAQ di Flashrom, prima di procedere all'uso del programma.

Warning.png ATTENZIONE
Secondo quanto specificato nelle FAQ di Flashrom, i kernel con i simboli CONFIG_STRICT_DEVMEM e CONFIG_X86_PAT abilitati potrebbero essere incompatibili con il corretto funzionamento del programma: verificate dunque se il kernel in uso nel vostro sistema ha tali simboli abilitati. Ad oggi (18:08, 30 gen 2010 (CET)) la versione del kernel di default di Debian testing (Squeeze) e Debian Sid mantiene abilitati questi simboli.


Funzionamento e utilizzo

Dopo aver acquisito il file .bin per il vostro BIOS (ad esempio scaricandolo dal sito del produttore), sono necessarie le seguenti operazioni:

che si traducono nei seguenti comandi:

# flashrom -r bio.bin
# flashrom -w file.bin 

Con il primo comando verrà letto e salvato l'attuale BIOS (per garantirci una copia di backup in caso di eventuali errori), mentre con il secondo si procede con la scrittura del nuovo firmware del BIOS (il file file.bin che avete scaricato dal sito del produttore).

Da ultimo, vi consiglio la lettura delle pagine di manuale dei programmi citati, che sono sufficientemente esaustive.

Approfondimenti




Guida scritta da: q[^c^]p 22:41, 4 Gen 2007 (CST)

Swirl-auth40.png Debianized 40%

Estesa da:
MadameZou 21:25, 8 gen 2010 (CET)
Verificata da:
MadameZou 21:25, 8 gen 2010 (CET)

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti