Aggiornamento via APT con scaricamento dei delta dei pacchetti

Da Guide@Debianizzati.Org.

Debian-swirl.png Versioni Compatibili
Debian 7 "Wheezy"
Debian 8 "Jessie"
Verificala con Stretch

Indice

Introduzione

In presenza di una connessione a Internet lenta può risultare sconveniente dover scaricare un intero pacchetto deb quando è disponibile un nuovo aggiornamento tramite APT.

In questa guida verrà presentato debdelta, che consente di scaricare soltanto il delta, che sarà poi applicato come una patch per generare il pacchetto deb come se fosse stato scaricato interamente, per tutti gli aggiornamenti principali. L'efficacia di questo metodo aumenterà con la potenza della propria CPU, visto che altrimenti potrebbe essere più veloce lo scaricamento dell'intero pacchetto.

Installazione

Con privilegi di amministrazione è sufficiente:

# apt-get install debdelta

Aggiornamento del sistema

Sarà ora possibile scaricare soltanto i delta dei pacchetti deb da aggiornare, tramite il comando debdelta-upgrade, da eseguirsi manualmente prima di ogni apt-get upgrade (vedere apt-get per maggiori informazioni).

Quindi per aggiornare il sistema basterà eseguire questi comandi in successione:

# apt-get update
# debdelta-upgrade
# apt-get upgrade

Definire un alias

Per comodità è possibile semplificare la procedura definendo un alias (per root in questo caso, ossia in /root/.bashrc supponendo si usi bash come shell interattiva):

alias update="apt-get update; debdelta-upgrade; apt-get upgrade"

Così che sia possibile anche un semplice:

# update

Uso manuale

In aggiunta a debdelta-upgrade, il pacchetto debdelta mette a disposizione anche:

Ed è quindi possibile utilizzarlo anche per distribuire delta di pacchetti deb dopo aver applicato una propria patch.

Manuali

Riferimenti




Guida scritta da: HAL 9000 12:31, 30 apr 2016 (CEST)

Swirl-auth20.png Debianized 20%

Estesa da:
Verificata da:

Verificare ed estendere la guida | Cos'è una guida Debianized

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Risorse
Strumenti